Sana. Diversa. Pizza.

Se potessi mangiare un’idea
avrei fatto la mia rivoluzione
(G. Gaber)

Chi già li conosce lo sa bene, chi è alla prima esperienza se ne accorgerà: la pizzeria Capri non è un semplice locale, ma un progetto ad ampio respiro voluto da Damiano e Barbara, fratelli-coltelli, ma con una comune e particolarissima idea di qualità che hanno voluto applicare al loro lavoro. Tutte le selezioni, le lavorazioni e le scelte partono da un principio di sostenibilità e finiscono nel vostro piatto, buone e giuste!

La pizza non è mai uguale per tutti

La pizza non è mai uguale per tutti

I cereali moderni da cui si ottengono le nostre farine provengono da aziende agricole locali che scelgono metodi di coltivazione puliti.

Impastiamo solo farine semintegrali macinate a pietra, dunque non ricomposte, perfettamente equilibrate grazie alla presenza delle fibre e del germe di grano naturalmente contenuto del chicco.

I mulini con cui collaboriamo non utilizzano alcun tipo di conservante, stabilizzante o quant’altro, ragione per cui consideriamo una grande ricchezza il fatto che la nostra pizza sia sempre soggetta alla variabilità che la natura impone.

Le maturazioni degli impasti sono molto lente e condotte con il metodo della BIGA.

Anticamente® e la Pizz’antica

Anticamente® e la Pizz’antica

Anticamente è un progetto ostinato e contrario, pensato, voluto e costruito da Damiano e dall’amico Mirko, che insieme hanno dato vita ad una filiera completa dedicata al recupero e alla coltivazione di varietà di cereali dimenticati. Un grandissimo patrimonio di storia, cultura, biodiversità, benessere e sapori quasi perduti.

In poco più di 2 anni Anticamente è passato da 1,7 ettari a più di 10, riportando e riproducendo sulle terre di due giovani e lungimiranti aziende agricole (DE FAVERI di Eraclea e LATIFONDO 63 di Meolo), varietà come il Farro Monococco, il Piave, il Gentilrosso e due miscugli di oltre 20 varietà, che ci regalano farine da cui si ottengono veri e propri pani d’annata, espressione fedele del terroir che dà loro origine.

Al Capri, oltre che poter acquistare i pani di Anticamente, dovete assolutamente assaggiare la Pizz’antica: una pizza completamente fuori dall’ordinario e inedito, l’unica realizzata esclusivamente con lievito madre e farine naturali da grani antichi coltivati localmente, impreziosita da un’interpretazione che fa simpaticamente il verso allo stile gourmet, concentrata in realtà sulla selezione di materie che abbandonano le vie del lusso per ricercare la sostenibilità.

 

L’orto risorto

L’orto risorto

L’orto dei sogni si trova presso l’Agriturismo De Faveri di Eraclea e nasce per volontà di Mauro, Sara (i fratelli De Faveri) e Damiano. 400 mq di terra convertita ad agricoltura sinergica, dalla quale nascono varietà rare e particolarissime di ortaggi, gli stessi con cui poi rendiamo unici i nostri piatti e le nostre pizze.

Il metodo sinergico ha radici molto antiche, ed è conosciuto anche come “agricoltura del non fare”. Non si dissoda il terreno, non si estirpano né erbacce né le radici delle piante coltivate, non si interviene chimicamente. Quel che bisogna fare è ripristinare la fertilità e l’equilibrio della terra attraverso corrette consociazioni, ovvero mescolando tra loro gli ortaggi, i fiori, i frutti che hanno affinità. Ne risulta un enorme e intricato giardino all’apparenza lasciato a sé stesso, che però, nella realtà dei fatti, è nelle mani migliori, quelle della natura!

Assoli dall’orto

Gli Assoli: musica dall’orto

Dalla grande passione che ci lega alla terra e alla coltivazione pulita, nascono gli Assoli, una serie di piccoli piatti esclusivamente a base di prodotti vegetali, particolarissimi e di carattere, ideati da Francesco, grande amico e Chef, per Capri Ponte di Piave.

Gli assoli sorprendono davvero e ci si può giocare a piacimento. Si può decidere di ordinarne uno come antipasto alternativo, oppure – meglio ancora – si può sceglierne 3,4 o 5 se siete dei golosoni, e costruire una vera e propria cena, un percorso attraverso l’orto, così come non l’avete mai assaggiato

Alleviare

Allev(i)are

L’allevamento intensivo e il conseguente consumo smodato di carne sta creando gravi e indiscutibili danni, sia ambientali che alimentari, lo sappiamo bene.

Ci siamo spesso chiesti come fare per non essere parte di questa giostra malsana voluta dal mercato e abbiamo trovato la nostra strada: selezionare il più possibile razze animali da allevamenti virtuosi, dove l’alimentazione -quando non è addirittura autonoma- è rigidamente controllata, gli spazi sono adeguati e la crescita dell’animale avviene lentamente e senza l’intervento della chimica.

Ecco allora che nel nostro menu troverete insaccati pregiatissimi da razze come la Nera Parmigiana, la belga Pietrain, il Nero dei Nebrodi, la Mangalica. Oppure ancora tagli di carne dal suino Iberico de Bellota o dalla Fassona Piemontese.

Abbiamo deciso di impegnarci in questa ricerca un po’ controcorrente e non è stato facile, ma siamo orgogliosi oggi di potervela proporre sulle nostre pizze!

Dove ci trovi

Info e prenotazioni

Il sabato e la domenica, per soddisfare tutti, organizziamo 2 turni. È dunque possibile prenotare o per le 19:30 o per le 21:00 (21:30 d’estate) chiamando i numeri dei due rispettivi locali. Chiediamo cortesemente ai clienti che sceglieranno il primo turno di lasciare libero il tavolo per il turno successivo.

Prima di prenotare telefonicamente le tue pizze da asporto ricorda che non accettiamo prenotazioni con l’orario: saremo noi a dirti indicativamente quali sono i tempi di attesa. Tieni presente che nei momenti di lavoro normale l’attesa si aggira tra i 15 e i 30 minuti, nei momenti di lavoro intenso dai 40 minuti in su.

Dove ci trovi

Pizzeria Capri Jesolo
Piazzetta De Santis 9
Jesolo Lido (Venezia)

0421 382055
Seguici su Facebook
Seguici su Instagram

Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena. Chiuso il martedì.

Scarica il menù
Jesolo Lido

Pizzeria Capri Ponte di Piave
Via Dante 8/A
Ponte di Piave (Treviso)

0422 858139
Seguici su Facebook
Seguici su Instagram

Aperto tutti i giorni a cena, sabato e domenica anche a pranzo. Chiuso il giovedì.

Scarica il menù
Ponte di Piave